Allarmi lavastoviglie Siemens Bosch

Nei vari modelli di lavastoviglie della Bosch appartenenti alla serie 8, serie 6, serie 4 e serie 2, sia essa a libera installazione che ad incasso, i difetti, i guasti di funzionamento, vengono segnalati sul display da alcuni codici, che ne identificano nello specifico la causa.

Gli stessi errori riguardano anche le lavastoviglie a marchio Siemens, difatti appartiene allo stesso gruppo e conseguentemente l’elettronica impiegata è in grandi linee la medesima.

Prima di analizzarli uno per uno nello specifico è da intendersi che queste sono delle indicazioni che in generale riguardano tutti i modelli, ma nello specifico ognuno potrebbe avere una interpretazione diversa del codice. Per tale motivo è opportuno verificare tramite il sito del produttore: e Siemens, inserendo il proprio modello,

i codici che ora andremo a descrivere. E01 – E02 – E03 – E04 – E05: sono tutti errori riconducibili ad un guasto del sistema elettronico, pertanto ne è interessata la scheda elettronica e quindi la programmazione. In questi casi si può provare a spegnere l’apparecchio e staccare la spina di alimentazione elettrica per un po’. Si possono verificare se gli spinotti sono bene inseriti nella scheda. È necessario un test sulla scheda eseguibile da centri assistenza autorizzati;

E06: indica un guasto relativamente al sensore di chiusura dello sportello; E07 – E10: indica un guasto nel sistema di asciugatura;

E08: segnala che, nella fase del risciacquo, il livello di acqua che viene rilevato essere presente all’interno della vasca è basso. Questo può dipendere da una ostruzione alla sua fuoriuscita da qualche stoviglia mal posizionata, o da tegami rovesciati che si sono riempiti di acqua sottraendola al lavaggio;

E09 – E11: indica un guasto nel circuito di riscaldamento;

E12: difficoltà di riscaldamento dovuto ad un accumulo di calcare nel circuito;

E14 – E16 – E17: si è verificato un problema nel circuito di riempimento;

E15: c’è una presenza di acqua sul fondo della lavastoviglie, antiallagamento;

E18: difficoltà nel caricamento dell’acqua, non entra a sufficienza. La pressione è bassa;

E19: guasto nel funzionamento del dispenser;

E20 – E21: viene constato un difetto nella pompa di circolazione, nel circuito relativo al risciacquo;

E22: rileva che i filtri sono sporchi o non sono inseriti in modo corretto;

E23: pompa di scarico dell’acqua difettosa;

E24 – E25: rileva un ostruzione all’interno della pompa di scarico oppure il tappo non è ben avvitato. In entrambi i casi si può verificare una difficoltà di rotazione della girante e nell’evacuazione dell’acqua. Può riguardare anche il tubo di scarico piegato o ostruito;

E26: un componente del circuito idrico è difettoso;

E27: rileva una tensione elettrica bassa, inferiore ai 170 Volt. Eliminare eventuali prolunghe, controllare la tensione elettrica dell’impianto;

E31: l’asciugatura non è andata a buon fine  a causa del mancato riscaldamento dell’acqua